Martedì, 31 Marzo 2015 07:41

CALABRO' VINCENZO 1911*

Written by  Santo CALABRO'
Rate this item
(0 votes)

CALABRO' Vincenzo 11.11.1911 - 03.09.1991

 

Già nei primi anni '20, a quattordici anni, con la qualifica di "boccia", faceva le prime esperienze con il mondo del lavoro e in modo particolare, con quello dei minatori grazie ad un cugino che se l'era portato con se poichè, pur se molto giovane, dimostrava nel fisico più anni di quelli che aveva in realtà.

Erano in Sila per il ripristino di un acquedotto.

Ben presto, dopo le prime esperienze, operò presso altri cantieri in giro per la penisola: Roma, Cuneo, Trento, Torino, Catania.

L'inizio da manovale, lo vide dopo poco portato al "grado" di minatore in quel di Torino. La qualifica crebbe con l'esperienza e presto divenne capominatore, per passare capoimbocco e da li a poco, assistente che conserverà fino al termine del suo impegno lavorativo.

Molte le ditte per le quali svolse le sue mansioni. Tante le persone con le quali lavorò e fraternizzò, del nostro comune che nei suoi racconti, da pensionato, ricordava con affetto e simpatia.

L'anno 1971 lo vide ritirarsi definitivamente dalla vita lavorativa e godersi il meritato riposo e la famiglia dopo quasi 41 anni di contribuzione.

La famiglia, che lo vedeva presente di rado e per brevi periodi, risentendo in maniera significativa l'assenza della figura paterna.

Ricordo mio padre come colui che riempiva ogni vuoto, a cui ci si rivolgeva dandogli del Voi. Era questa una forma arcaica di rispetto e nello stesso tempo, di soggezione verso chi era quasi uno sconosciuto.

Il periodo delle feste natalizie, e talvolta nemmeno queste, ci regalava la sua preziosa presenza per periodi spesso molto brevi. Erano, comunque, questi i momenti nei quali, la famiglia tutta, rivolgeva a lui tutte le attenzioni e premure prima che fosse giunto il momento di riconfezionare la valigia per la ripartenza.

Nel 1973, da pensionato, incominciarono, purtroppo, i primi segnali di un fisico segnato dalla silicosi e non solo.

Tra alti e bassi si giunse al 1991, ed il 3 settembre ci lasciò definitivamente.

 

_________________________________________________________

Articolo inserito da: Santo CALABRO' (figlio)

Prot. n. 23 del 25.03.2015

(Documento conforme a quanto riportato nel modulo d'inserimento dati)

Read 1053 times Last modified on Domenica, 10 Aprile 2016 19:33

Newsletter

Lascia il tuo indirizzo email e resta sempre in contatto con noi