Mercoledì, 11 Febbraio 2015 10:15

PUGLIESE GIUSEPPE BRUNO 1918*

Written by  Felice PUGLIESE
Rate this item
(0 votes)

PUGLIESE Giuseppe Bruno 30.03.1918 - 04.12.1996   

 

PUGLIESE Giuseppe Bruno, rientrato alla fine della guerra dalla Grecia, dove svolgeva in seno all'esercito l'attività di panificatore, come tutti i compaesani di Motta S. Giovanni, mise nella valigia di cartone il necessario e partì in cerca di lavoro. La destinazione fu per tutti i Mottesi a senso unico "la galleria" ; tra gli anni quaranta e cinquanta dove si scavava un tunnel, li c'era un Mottese.

Valle d'Aosta, Trento, Bolzano, Terni e parecchi altri cantieri videro la presenza di Giuseppe PUGLIESE con la qualifica carpentiere minatore. Nel 1951 un grave incidente in galleria gli provocò la menomazione di un piede. In seguito, vista la scarsa rendita dell'infortunio, fu costretto a continuare l'attività di minatore anche se in cantieri vicino a casa: raddoppio ferroviario Salerno/Reggio nel cantiere di Bagnara, autostrada Salerno/Reggio cantiere di Scilla.

Fu colpito dalla malattia professionale "silicosi" e come tutti i sofferenti di tale patologia condusse una vita da grande invalido per i problemi di respirazione che la malattia recava.

___________________________________________________________________________
Documento inserito da: Felice PUGLIESE (figlio)
(Testo conforme a quanto riportato nella scheda d'inserimento dati)
Prot. n. 42 del 24.11.2009

Read 762 times Last modified on Mercoledì, 13 Aprile 2016 09:05

Newsletter

Lascia il tuo indirizzo email e resta sempre in contatto con noi